Siamo delle Persone normali, fatta eccezione che ci muoviamo con le ruote, appartenenti al "Gruppo Informale Disabili Motori" di Carmagnola e il cui motto è:

La città che facilita di più la nostra vita quotidiana, diventa più vivibile per tutti

 

    Il Gruppo nasce nel 1995 con due obbiettivi:

- rafforzare l’impegno a livello individuale nel segnalare le barriere architettoniche da eliminare per rendere la città più vivibile (non solo a noi) e continuare con più incisività l’opera di sensibilizzazione rivolta ai vari enti pubblici e commerciali.

- mettere a disposizione le nostre esperienze personali per facilitare la ricerca d'informazioni a tutti coloro i quali si sono ritrovati nella "nostra dimensione" e che, come noi a suo tempo, brancolano nel "buio" degli sportelli perdendo tempo prezioso e magari spendendo soldi per prestazioni a cui, per legge, si ha diritto gratuitamente.

    La realizzazione degli obbiettivi incomincia a delinearsi nel 2000, quando Il Comune di Carmagnola decide di aprire lo sportello Informahandicap presso l’Informagiovani e noi ci proponiamo subito come volontari per gestirlo. L'iniziativa riscuote un discreto successo e nel 2003 parte la collaborazione coi mensili d'informazione locale i quali, essendo distribuiti anche i molti Comuni limitrofi, contribuiscono ad ampliare la diffusione delle informazioni sul territorio. La cosa è testimoniata sia dalle telefonate che riceviamo che dalle numerose persone che vengono direttamente allo sportello. Il passo più importante, però, è stato compiuto nel dicembre 2005 quando su Internet abbiamo dato vita al sito da noi autoprodotto e che, tenuto costantemente aggiornato, può essere consultato direttamente e contemporaneamente da un numero sempre più alto di persone.

    Quindi offriamo:

- Accoglienza, ascolto e comprensione dei bisogni della Persona per poterla orientare, in base al contesto socio-economico-familiare, nella scelta del servizio e/o prestazione di cui ha bisogno;

- Informazioni sulle modalità e documenti necessari per accedere alle risorse  e ai servizi attivi sul territorio in tema fiscale, scolastico, sanitario, socio-assistenziale, trasporti, lavoro, enti, associazioni, ausili, tecnologie, sport e turismo accessibile.

    Ribadendo il fatto che il nostro lavoro è totalmente volontario ed è frutto di esperienze personali, confidiamo nell'aiuto di Voi lettori a segnalarci eventuali discordanze e/o aspetti migliorativi di quanto pubblicato su queste pagine.

    Grazie e buona consultazione.

I volontari Racca Giuseppe e Tosi Germano

Torna alla pagina principale